Mi presento.

Sono nato a Novara  il 12 aprile dell'ormai lontano 1967. Sono cresciuto in via Gorizia, nel quartiere di Porta Mortara  frequentando la Scuola Materna San Giuseppe, le scuole elementari De Amicis e le scuole medie Galileo Ferraris.

Mio padre si chiama Giuseppe e lavorava in Banca Popolare di Novara come impiegato. Inoltre faceva anche il sindacalista (ragione per cui all'epoca non si faceva carriera!!). Mia madre si chiama Franca, anche lei lavorava in Banca Popolare di Novara e dopo la nascita di mia sorella Annalisa, si è dimessa per dedicarsi alla famiglia.

Il pomeriggio frequentavo l’Oratorio della parrocchia di San Giuseppe ed i gruppi parrocchiali. La mia famiglia si è sempre interessata di politica ed è proprio nell'ambito del quartiere mi sono affacciato per la prima volta all’esperienza amministrativa: nel 1993, a 26 anni, sono stato eletto presidente del Consiglio Circoscrizionale di Porta Mortara.

Ho studiato all'Istituto per ragionieri Mossotti (perché mio padre mi ha detto: "inizia col prendere un diploma poi si vede..!") e poi mi sono laureato in economia e commercio presso l'Università Cattolica di Milano.  

I primi mesi dopo la laurea ho lavorato qualche mese in banca ma ho capito che non era il mio mestiere, cosi alla sera andavo a studiare in Biblioteca Negroni per diventare commercialista. Dopo tre anni di pratica presso uno studio novarese ho aperto un mio studio da dottore commercialista, che è cresciuto sino ad oggi, da lavoro a 12 persone oltre al sottoscritto ed ha una sede a Novara e una a Milano.

La professione del commercialista è bella perché ti da occasione di incrociare parecchie realtà imprenditoriali e non solo, private e pubbliche, che mi hanno consentito di mettere a frutto le conoscenze economiche dei miei studi e di crearmi un profilo economico-giuridico. Lavoro fin dall'inizio della mia carriera con il Tribunale di Novara nell'ambito delle procedure concorsuali e consulente del giudice e sono stato revisore in molte società e enti pubblici.

Nel frattempo mi sono sempre interessato di politica. Sono stato iscritto alla Democrazia Cristiana, da ragazzo, poi alla Margherita e al Partito Popolare sino ad approdare al Partito Democratico, di cui oggi sono membro dell'Assemblea Nazionale e della Segreteria Regionale.

Nel  2011 sono stato eletto sindaco di Novara; incarico che ho ricoperto sino al giugno 2016. I sindaci del Piemonte mi hanno eletto nel 2014 presidente di Anci regionale. Nel gennaio 2017 ho lasciato tale incarico (in quanto non più sindaco) e oggi sono capogruppo del Partito Democratico in Consiglio Comunale a Novara e anche membro dell'Ufficio di Presidenza di ANCI Piemonte e del Consiglio Direttivo di ANCI nazionale.

Sono anche membro del Comitato delle Regioni presso la EU a Bruxelles, che per dirla più semplice si tratta di quello che sarebbe stato il Senato italiano se fosse passato il referendum: vale a dire l'assemblea EU, con funzioni consultive, partecipata dai rappresentanti degli enti locali (regioni, province e comuni) dei paese membri.

Sono sposato e ho due figli, Matteo che ha 14 anni e Bianca che ne ha 3. Amo lo sport in genere (pratico corsa, sci e tennis), la montagna e la musica rock. Sono tifoso del Novara e della Juventus.”

 

Pin It

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo